Elettroliti solidi per batterie al litio piu' sicure e performanti

 

 

Elettroliti solidi per batterie al litio piu' sicure e performanti

Un team di ricercatori dell'Oak Ridge National Laboratory (nello Stato del Tennessee, Stati Uniti d'America) ha messo a punto un elettrolita solido per batterie al litio che non solo è in grado di condurre gli ioni mille volte più velocemente, ma è anche più sicuro delle precedenti soluzioni elettrolitiche.
La maggior parte delle batterie al litio, infatti, si basa su elettroliti liquidi (ovvero che conducono gli ioni tra un anodo con carica negativa e un catodo con carica positiva) che proprio per questa loro caratteristica possono più facilmente entrare in contatto ingenerando problemi di sicurezza a causa della loro alta infiammabilità.
La ricerca è stata pubblicata sul Journal of American Chemical Society il quale racconta che, per ottenere questi risultati, il team di scienziati ha utilizzato un processo denominato "nanostrutturazione" del tiofosfato di litio che ha reso molto più efficienti i conduttori.
Inoltre, mentre la maggior parte delle batterie al litio utilizzano anodi a base di carbonio, i ricercatori hanno anche capito che utilizzando anodi al litio si può incrementare la potenza della batteria di cinque/dieci volte.
Gli ingegneri sono ora in fase di test di laboratorio, ma hanno già depositato il loro brevetto.
Non è dunque escluso che presto potremmo vedere auto elettriche che montano batterie con questa tecnologia più sicura, efficiente e performante.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: batterie litio, auto elettriche, elettroliti solidi, soluzione elettrolitica solida

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons