Edilizia sostenibile: un teatro dai rifiuti

 

 

Edilizia sostenibile: un teatro dai rifiuti

Il Yellyfish è il primo teatro, costruito utilizzando materiali riciclati e si trova a Londra. Quest'opera è stata progettata da due artisti Folke Köbberling e Martin Kaltwasser che, senza basarsi su un preciso progetto, hanno usato qualsiasi tipo di materiale disponibile per l'assemblaggio come, ad esempio, vecchie scenografie teatrali, cassette del mercato, vecchie cucine, scarti di cantieri edili, ecc... Il Yellyfish, così costruito avrà però vita breve: dopo un paio di mesi dalla costruzione e dopo aver ospitato due spettacoli sui mutamenti climatici, il teatro sarà demolito.
I due artisti commentano: "Questo progetto inverte i normali processi della nostra economia, perchè si trasformano i rifiuti in prodotti funzionali. Prendiamo qualcosa di inutile e ne facciamo qualcosa che ha un valore". Questo è tra l'altro un teatro completamente sostenibile perchè non solo è costruito con il riciclo dei rifiuti, ma adotta un sistema di celle a combustibile per produrre l'energia necessaria e un design di illuminazione capace di sfruttare la luce naturale del giorno. L'edifico è, inoltre, conforme alle norme di costruzione e di sicurezza antincendio ed è resistente e sicuro e può ospitare fino a 120 persone. Aneddoto curioso e interessante, il Yellyfish è stato costruito grazie all'aiuto di 81 volontari, tra cui architetti disoccupati e falegnami, che hanno dedicato un monte orario complessivo di circa 4.200 ore.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons