Edilizia sostenibile: tutti vogliono il condominio a impatto zero

 

 

Edilizia sostenibile: tutti vogliono il condominio a impatto zero

Sempre più italiani sono a favore del risparmio energetico e del rispetto dell'ambiente. Seguendo questa corrente, l' ANAmmI , l'Associazione Nazionaleuropea degli Amministratori d'Immobili che gestisce ben diecimila amministratori iscritti, ha sottoscritto un accordo con l'E.ON, uno dei più grandi gruppi energetici, per usufruire dei servizi energetici provenienti da fonti rinnovabili a condizioni molto vantaggiose.

In pratica, gli amministratori di condomini avranno la possibilità di scegliere tra due offerte: una a prezzo fisso della componente energia per 24 mesi, allo scopo di ottimizzare la pianificazione dei costi, e l'altra a formula indicizzata, dalla durata di 12 mesi, studiata per chi preferisce soluzioni flessibili.

Grazie a quest'accordo saranno più facili anche le procedure di gestione delle forniture come una serie di numeri verdi per i soci, un'area web che permette un controllo costante della spesa elettrica e dei consumi dei condomini, un sistema esclusivo di reportistica tramite il quale è possibile scaricare i dati commerciali, tecnici e di fatturazione. Giuseppe Bica, presidente dell' ANAmmI , dice: "Come amministratori d'immobili siamo in prima linea per ridurre i costi energetici. A chiedercelo, sempre più spesso, sono gli stessi condomini. In questo senso, l'accordo con E.ON per noi è molto importante, non soltanto per i vantaggi in termini di costi, ma anche per le soluzioni a basso impatto ambientale offerte da E.ON".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons