Disastri ambientali: arriva il sapone magnetico che ripulisce dal petrolio (e non solo quello)

 

 

Disastri ambientali: arriva il sapone magnetico che ripulisce dal petrolio (e non solo quello)

Si sa: le fuoriuscite di petrolio hanno un impatto devastante sull'ecosistema marino e sull'ambiente circostante.

Già altre volte ne abbiamo parlato, così come abbiamo raccontato dei macchinari che potrebbero aiutare a risolvere il problema quando malauguratamente si presenta (leggi qui).

Orbene, le ricerche si sono spinte oltre e ora alcuni scienziati dell'Università di Bristol e l'Institut Laue Langevin guidati dal professor Julian Eastoe stanno sviluppando una sorta di sapone magnetico che sarebbe in grado di ripulire le chiazze di petrolio disperse sull'acqua.

Il sapone è un composto di sali ricchi di ferro, ioni di bromuro e cloruro che formano un nucleo magnetico all'interno del quale verrebbe imprigionato il petrolio.

Attualmente il progetto è in fase di test, ma gli scienziati sono convinti che presto questo detergente potrà essere utilizzato non solo per ripulire le acque inquinate dal petrolio, ma anche quelle (e sono davvero tante, basti pensare ai fiumi che scorrono vicino alle grandi città) contaminate dai processi industriali.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: sapone magnetico ripulisce petrolio, rimedio disastri ambientali petrolio, detergente magnetico

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons