Chevron dovrà pagare 8,6 miliardi di dollari per danni ambientali

 

 

Chevron dovrà pagare 8,6 miliardi di dollari per danni ambientali

Sebbene sembrerebbe di per sé una multa di tutto rispetto, quella che la Corte dell'Ecuador ha sentenziato contro Chevron non corrisponde a quanto chiesto dall'accusa.
In primo grado la compagnia petrolifera statunitense è stata, infatti, condannata a risarcire il Paese Sudamericano pagando "appena" 8,6 miliardi di dollari (dei 27 richiesti) chiedendo nel contempo scusa entro 15 giorni per non vedersi raddoppiare l'importo della sanzione.
Il caso è legato alle operazioni di estrazione dell'oro nero svolte negli anni '70 e '80 in Ecuador dalla Texaco, altra compagnia petrolifera americana acquistata dalla Chevron nel 2001.
Secondo l'accusa la compagnia è accusata di aver contaminato le aree dove ha operato rendendo impossibile la coltivazione e l'allevamento di bestiame, oltre ad essere responsabile di un sempre più preoccupante aumento di tumori nella popolazione residente.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons