Celle solari 100% sostenibili e riciclabili grazie alle piante

 

 

Celle solari 100% sostenibili e riciclabili grazie alle piante

I ricercatori del Georgia Institute of Technology‘s Center for Organic Photonics and Electronics (COPE), in Georgia (Stati Uniti), in collaborazione con la Purdue University dello Stato dell'Indiana (sempre negli Sati Uniti) hanno presentato un nuovo tipo di cella solare che potrebbe aprire la strada a uno sviluppo sostenibile dei pannelli fotovoltaici.
Si tratta, infatti, di una cella organica che utilizza nano cristalli a base di cellulosa che può essere ricavata non solo dagli alberi, ma anche da numerose piante e che, proprio per la sua composizione, può essere rapidamente riciclata immergendola semplicemente in acqua a temperatura ambiente.
Sebbene altri ricercatori abbiano in passato già sviluppato altre celle solari organiche, ora i ricercatori ritengono che questa sia davvero il primo prototipo di cella interamente riciclabile e potenzialmente sostenibile.
I nano cristalli con cui sono fabbricate le celle solari sono "otticamente trasparenti" proprio come una foglia che lascia passare la luce attraverso di essa.
Peccato solo che, almeno al momento, l'efficienza di conversione di queste celle è ancora molto basso (si parla di appena un 2,7%), ma il team di ricercatori descrive questo primo risultato come "senza precedenti per celle solari derivate interamente da materie prime rinnovabili" e si dice certo di raggiungere, in tempi brevi, il traguardo del 10% di efficienza di conversione.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: celle fotovoltaiche organiche, celle fotovoltaiche sostenibili, pannelli solari biodegradabili

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons