Biologico: in Umbria arrivano gli incentivi per Educare al biologico e Le strade del Bio

 

 

Biologico: in Umbria arrivano gli incentivi per Educare al biologico e Le strade del Bio

La Regione Umbria ha stanziato oltre 100mila euro d'incentivi per far conoscere e promuovere il consumo dei prodotti da agricoltura biologica. Il progetto è stato chiamato "Le strade del Bio: percorsi educativi ed enogastronomici alla scoperta delle eccellenze biologiche dell'Umbria" e i criteri selettivi della Giunta regionale dell'Umbria sono contenuti in un bando pubblico di prossima pubblicazione.

Gli obiettivi del progetto sono quelli di promuovere il consumo dei prodotti da agricoltura biologica e sensibilizzare il mondo della scuola. Il baldo è rivolto ai produttori e alle loro associazioni e prevede due tipologie di incentivi: "Educare al biologico", al quale sono assegnati 40.252 euro, e "Le strade del Bio", 60.373 euro.

Gli incentivi, configurandosi come contributi di stato, potranno essere erogati in base al sistema "de minimis" cioè a soggetti o imprese che nell'ultimo triennio abbiano percepito aiuti, compreso il contributo in questione, non superiori a 200mila euro.

Questi progetti, si legge nella delibera approvata dalla Giunta regionale, "dovranno comprendere un insieme di azioni coordinate in grado di valorizzare le produzioni biologiche regionali con diretta ricaduta sui produttori primari e sensibilizzare il mondo della scuola, in modo da stimolare una cultura del biologico nei giovani, incoraggiando un atteggiamento consapevole nei confronti degli alimenti e soprattutto dei reali valori ambientali, nutrizionali e salutistici legati all'alimentazione biologica".

Una Commissione di valutazione, composta di tecnici e dirigenti della Regione, avrà il compito, nel caso di domande superiori alle disponibilità finanziarie, di stilare una graduatoria tra di esse, sulla base di criteri a punteggio che tengono conto della qualità progettuale, del numero dei soggetti coinvolti e della loro rappresentatività, delle metodologie, degli strumenti, delle tecniche e delle fonti d'informazione utilizzate per le attività di promozione e dell'esperienza maturata dal soggetto richiedente.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: alimentazione biologica, alimenti biologici, prodotti biologici, bio, agricoltura biologica, ecologia, ambiente, km zero, ogm

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons