Bilancio positivo per il risparmio di energia

 

 

Bilancio positivo per il risparmio di energia

L'Autorità per l'Energia ha comunicato che dal 2005 a oggi sono stati risparmiati circa 6,7 milioni di TEP (Tonnellate Equivalenti Petrolio) e circa 18 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica e questo grazie anche agli incentivi che dal gennaio 2005 a oggi sono stati erogati a favore di un utilizzo sempre più efficiente dell'energia. Inoltre, rileva Alessandro Ortis, presidente dell'Autorità "va pure ricordato che ogni decisione pro risparmio energetico, anche per le nostre case, ha il vantaggio di dare ritorni immediati, riducendo subito la bolletta individuale". Ad esempio, una famiglia che investe in tecnologie efficienti può ottenere i seguenti vantaggi economici, valutati secondo ipotesi conservative: 67 euro/anno di risparmio per la sostituzione di scaldacqua elettrico con scaldacqua a metano; 104 euro/anno di risparmio per l'installazione di caldaia a 4 stelle di efficienza alimentata a gas; tra 109 e 149 euro/anno di risparmio per l'installazione di 5 mq. di collettori solari per la produzione di acqua calda (in località con temperature medie) e tra 83 e 272 euro/anno di risparmio per l'installazione di pompe di calore elettriche ad aria esterna in luogo di caldaie in abitazioni localizzate in una zona climatica con temperature medie.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons