Al via la costruzione in Scozia della prima turbina eolica a due pale

 

 

Al via la costruzione in Scozia della prima turbina eolica a due pale

Un nuovo tipo di turbina eolica da 6 mWh con sole due pale (al posto delle comuni tre) e dotata di una pista di atterraggio per elicotteri sarà presto costruita al largo delle coste orientali della Scozia, in pieno Oceano Atlantico.
Ad annunciarlo Fergus Ewing, Ministro dell'energia del Paese britannico, quale importante passo verso il raggiungimento dell'ambizioso obiettivo di soddisfare il proprio fabbisogno energetico solo mediante le fonti di energia rinnovabili.
A progettare questo nuovo tipo d'impianto una società olandese (la 2-B Energy) la quale sostiene che siano evidenti i vantaggi di questo tipo di turbina a due pale.
Innanzi tutto perché, con un numero inferiore di componenti, si riducono sia i costi di realizzazione, sia quelli di manutenzione.
Poi perché dotando l'impianto di una pista d'atterraggio per elicotteri si renderebbe più agevole (e al tempo stesso economico) ogni tipo d'intervento e manutenzione, attività che non sono mai troppo facili nelle attuali turbine collocate in mare aperto.
Sebbene la 2-B Energy avesse inizialmente pianificato la costruzione di due turbine al largo della coste scozzesi, al momento solo una è stato approvata dal locale Governo.
In ogni caso i lavori dovrebbero avere inizio entro pochi mesi.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: turbina eolica due pale, energia eolica off-shore, nuova turbina eolica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons