A Singapore la prima fattoria verticale del mondo

 

 

A Singapore la prima fattoria verticale del mondo

La megalopoli di Singapore oltre ad essere una delle città con uno dei più alti sviluppi urbani del mondo, oggi è anche la prima ad avere la prima fattoria verticale del Pianeta.
Costruita dalla Sky Greens Farm, questa fattoria ha lo scopo primario di aiutare la città asiatica a produrre più di prodotti agricoli a livello locale, riducendo la dipendenza dalle importazioni di questi generi alimentari che raggiungono quota 93% su quanto viene oggi venduto là.
Almeno per il momento l'azienda è composta da 120 torri in alluminio che si estendono fino a 30 metri d'altezza e sulle quali si riesce a produrre circa mezza tonnellata di verdure al giorno.
Ma i responsabili dell'azienda agricola (che è costata qualcosa come 21 milioni di dollari!), sperano di trovare presto altri finanziatori così da implementare la fattoria a 300 torri e la conseguente capacità produttiva fino a 2 tonnellate di verdure ogni giorno.
Le premesse sono incoraggianti: sebbene, infatti, i prodotti agricoli della fattoria urbana abbiano un costo stimato tra i 10 e i 20 centesimi rispetto alle altre verdure vendute comunemente nei supermercati, i consumatori sembrano davvero apprezzare la possibilità di comprare cibi freschi prodotti a livello locale.
Come si dice, dunque: se sono rose...





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: fattoria verticale, azienda agricola urbana, verdura chilometri zero, agricoltura locale

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons