A New York chi sceglie un water a basso consumo d'acqua riceve un contributo di 125 dollari

 

 

A New York chi sceglie un water a basso consumo d'acqua riceve un contributo di 125 dollari

Molto spesso quando si parla di risparmio di risorse ci si dimentica di quella che, fra tutte, è forse la più importante: l'acqua.
Proprio a questo proposito il Dipartimento di Protezione Ambientale di New York (Stati Uniti) ha annunciato il varo di una singolare iniziativa grazie alla quale ai proprietari degli immobili che sorgono nella megalopoli verrà offerto un incentivo di 125 dollari se decideranno di installare un wc a basso consumo d'acqua.
Non c'è niente di strano o assurdo in questo progetto; basti solo dire che ogni volta che si scarica il water mediamente vengono utilizzati circa cinque litri di acqua.
Le eco toilette, invece, possono fare lo stesso servizio solo con poco più di un litro (esattamente 1,28 litri), dunque, con un risparmio enorme rispetto ai normali servizi igienici.
Se poi si rapporta questo dato con il numero di abitanti e il numero di volte che ogni giorno si tira lo sciacquone nella metropoli allora si capisce la portata effettiva dell'iniziativa sia in termini di risparmio d'acqua che di denaro.
Grazie a questo ecoincentivo (che dovrebbe partire all'inizio del 2013) l'amministrazione newyorkese ritiene di riuscire a sostituire in un solo anno qualcosa come 800 mila toilette a fronte di un beneficio di circa trenta milioni di litri d'acqua risparmiati ogni anno, ovvero circa il 3% del consumo medio della città.
Ma c'è chi pensa anche al dopo, ovvero: come e dove saranno smaltiti i gabinetti in porcellana che saranno sostituiti?
Nessun problema: i vecchi wc saranno macinati per produrre piastrelle e altro materiale per l'edilizia.
Questo sì che significa guardare avanti...





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: risparmiare acqua, risparmio acqua, wc basso consumo d'acqua, scaricare con meno acqua

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons