A Londra entrano in servizio i primi taxi a emissioni zero

 

 

A Londra entrano in servizio i primi taxi a emissioni zero

Non c'è che dire: quando si parla di trasporti pubblici sostenibili la capitale britannica è davvero una spanna oltre le altri grandi metropoli del Pianeta.
Lo affermiamo perché proprio in occasione delle prossime imminenti Olimpiadi, la locale amministrazione cittadina sta varando progetti a più non posso per trasformare questa città in una megalopoli green.
L'ultimo di questi è la nuova flotta di taxi elettrici per la quale sono già presenti sulle strade londinesi alcuni mezzi pilota.
Nicko Williamson, fondatore di Climatecars la società a cui appartengono questi taxi ecologici, è orgoglioso di quanto sta avvenendo nella sua città: "L'introduzione di una flotta di taxi elettrici è un passo decisivo verso il raggiungimento dell'obbiettivo londinese di essere la prima città al mondo con un servizio di trasporto auto a zero emissioni. Siamo davvero entusiasti di offrire questo tipo di servizio in collaborazione con una grande casa automobilistica come la Renault".
E chi non lo sarebbe...





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: taxi elettrici, taxi elettrico, trasporti pubblici zero emissioni, Renault Fluence

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons