Quando la troppa marijuana fa male (anche) all'ambiente

 

 

Quando la troppa marijuana fa male (anche) all'ambiente

In California, dove le droghe leggere sono legali, il mercato della marijuana è in fortissima espansione.
Una notizia che va sicuramente bene ai coltivatori, ma che di contro sta avendo ripercussioni negative sull'ambiente.
Sembra infatti che, motivati da una domanda in costante crescita, gli agricoltori californiani stiano disboscando illegalmente enormi terreni, così come stiano facendo un ampio uso di fertilizzanti e pesticidi chimici che stanno inquinando le falde acquifere locali.
Pensate solo che, stando ad uno studio, in un lembo di territorio di appena 60 chilometri sono state censite ben 300 aziende agricole di marijuana le quali consumano ogni anno qualcosa come 18 milioni di litri d'acqua.
Una quantità che sta abbassando le riserve idriche locali e che, unita ai prodotti chimici, sta vedendo il proliferare di alghe tossiche lungo i corsi d'acqua.
Come se poi tutto questo già non fosse sufficiente, nella zona si stanno avendo ripercussioni anche sulla fauna.
Sembra, ad esempio, che i prodotti rodenticidi che sono impiegati in agricoltura per tenere i topi fuori dai campi coltivati, ora sono sospettati di aver ucciso molti altri animali della zona, tra cui il raro Pescatore del Pacifico (Martes Pennanti Pacifica).
Ad ogni modo, il problema non è da imputare alla marijuana, ma alla mancanza di norme ben precise che regolamentino il comparto.
Se, infatti, in California queste coltivazioni sono legali, in altri Stati americani così non è.
Il risultato è un vero e proprio boom che ha la sua prima motivazione nel costo decisamente molto più basso rispetto al mercato illegale.
Per questo i ricercatori che si sono occupati dello studio hanno tenuto a precisare che la stessa situazione si sarebbe verificata con qualsiasi coltura non regolamentata.
Dunque se è vero che il danno non è direttamente correlato alla marijuana, è anche vero che il controllo è necessario per contenere l'impatto delle coltivazioni sull'ambiente.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: coltivazione intensiva marijuana, problemi ambientali coltivazione marijuana California

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons