La nuova navicella spaziale americana che viene alimentata grazie a un pannello solare

 

 

La nuova navicella spaziale americana che viene alimentata grazie a un pannello solare

Dopo oltre un anno nello spazio, l'X-37B Orbital Test Vehicle (OTV), la navicella spaziale senza pilota voluta da DARPA (Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti), NASA, Ministero Americano della Difesa con la partecipazione della Boeing, è pronta per fare rientro a Terra.
Lanciata in orbita lo scorso 5 marzo 2011, anche se non si sa molto della missione e della navicella stessa assolutamente top secret, sappiamo però che durante tutti questi mesi in orbita è stata alimentata con un sofisticato impianto ad energia solare.
L'X-37B funziona molto similmente a un drone senza pilota, misura quasi 9 metri di lunghezza e 4,5 di larghezza, ha una stiva delle dimensioni di un furgone ed è dotata di pannelli fotovoltaici all'arseniuro di gallio che possono essere ripiegati al suo interno e che hanno tenuto in carica le batterie al litio della strumentazione di bordo.
Costruita sulla base della X-37, l'OTV senza pilota è stato progettata per il lancio verticale e per rimanere attorno all'orbita terrestre ad un'altitudine inferiore rispetto agli tradizionali Shuttle, ma può rientrare nell'atmosfera automaticamente, scendere a atterrare su una pista.
Dopo questo test, che si concluderà il prossimo mese di luglio, tutti i Comandi della missione sono fiduciosi e si dicono certi che la loro X-37B diventerà molto presto un veicolo spaziale affidabile, riutilizzabile più volte e soprattutto una navicella senza equipaggio che aiuterà la sperimentazione e la ricerca nello spazio con il conseguente minor rischio per gli esseri umani.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: X-37B Orbital Test Vehicle, pannelli solari su navicella spaziale, navicella drone

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons