Grazie al laser il foglio di carta torna nuovo e pronto per essere scritto

 

 

Grazie al laser il foglio di carta torna nuovo e pronto per essere scritto

Anche se i supporti elettronici di archiviazione dati (come le schede di memoria, gli hard disk e gli altri dispositivi) stanno gradualmente sostituendo l'uso della carta, inspiegabilmente enormi quantità di fogli continuano ad ammucchiarsi in archivi e scantinati di uffici e abitazioni.
Se poi è vero che la carta può essere riciclata, vero è anche il suo riutilizzo non è infinito in quanto la si può riutilizzare fino a tre volte prima di doverla definitivamente "archiviare" tra i rifiuti.
Riuscire, dunque, ad estenderne la vita oltre sarebbe un risultato e un traguardo davvero importante che risparmierebbe tante risorse e tanto inquinamento all'ambiente.
E questo è proprio il motivo ispiratore del progetto dei ricercatori dell'Università di Cambridge (Regno Unito) che stanno sperimentando un incredibile sistema in grado di rimuovere l'inchiostro dalla carta.
Il prototipo messo a punto dagli scienziati britannici si basa sulla tecnologia laser che, impostato ad una particolare lunghezza d'onda (a 532 nanometri per l'esattezza), fa letteralmente vaporizzare l'inchiostro restituendo un foglio di carta intonso, pronto per un nuovo utilizzo.
Si tratta, dunque, di un innovativo sistema che poco ha a che spartire con gli altri dispositivi simili che utilizzano inchiostri speciali con colori specifici o toner chimici.
Certo, i ricercatori di Cambridge stanno muovendo i primi passi e avranno bisogno ancora di qualche tempo per mettere a punto la loro invenzione.
Nel frattempo, però, se volete da subito dare il vostro contributo all'ambiente, leggete e applicate i nostri consigli che andranno comunque bene anche quando verranno messe in commercio macchinari del genere.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: riciclare carta, tecnologia laser cancellare inchiostro, evitare spreco carta

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons