Daimler sviluppa soluzioni di ricarica senza fili per le auto elettriche

 

 

Daimler sviluppa soluzioni di ricarica senza fili per le auto elettriche

Uno dei problemi maggiori che ostacolano la diffusione delle automobili elettriche è, al momento attuale, oltre al costo d'acquisto delle vetture, la ricarica delle loro batterie.
Proprio per questo motivo i signori della Mercedes (Gruppo Daimler) stanno testando soluzioni wireless così che si possa fare il pieno di energia anche quando si è lontani da casa e non si dispone di una presa fissa di corrente.
In particolare, in collaborazione con la Conductix-Wampfler, Daimler sta già testando una tecnologia di ricarica induttiva su una Mercedes Classe B E-Cell Plus e, anche se l'efficienza del sistema arriva "solo" (si fa per dire!) al 90%, i tecnici si dicono certi di arrivare quanto prima al risultato previsto.
Ma non finisce qui: il sistema messo a punto dalle due aziende tedesche prevede anche che, oltre alla ricarica durante la sosta, i veicoli elettrici possano ricaricare le batterie anche durante la loro marcia grazie a speciali unità di ricarica che possono essere installate direttamente nel manto stradale.
A noi non resta che attendere i prossimi risultati e augurarci che questa tecnologia possa essere applicata e diffusa in tempi brevi; se così fosse darebbe davvero un contributo importantissimo allo sviluppo della mobilità a zero emissioni.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ricarica wireless batterie auto, sistema senza fili ricaricare batterie, Mercedes Classe B E-Cell

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons