Con la verdura prima ci suono poi me la mangio

 

 

Con la verdura prima ci suono poi me la mangio

Ammettiamolo pure: se la notizia ci venisse raccontata e non ci fossero "prove" visibili (guardate il video) si farebbe davvero fatica a credere che con le verdure si possano ottenere strumenti musicali.
Eppure è proprio ciò che due fratelli cinesi, tali Nan Weidong e Nan Weiping della Vegetable Orchestra (il nome è già tutto un programma), fanno ogni giorno riuscendo, con questo stravagante mestiere, pure a guadagnarsi da vivere.
Ora, se state pensando che questa "arte" sia un gioco da ragazzi, vi sbagliate di grosso.
Nonostante vengano utilizzate comuni verdure, la tecnica è la stessa dei normali strumenti e nulla, davvero nulla, viene lasciato al caso: sì, perché per un buon strumento vegetale è importante considerare tanti fattori variabili come la freschezza, le dimensioni e la forma degli ortaggi.
Sembrano cose ininfluenti, ma se l'acqua contenuta nelle verdure è poca a causa dell'evaporazione, lo strumento può andare fuori sintonia!
Non è tutto. Per ottenere la tonalità corretta, i due "maestri" calcolano opportunamente le dimensioni dei fori da fare: un buco profondo darà, infatti, un tono più basso, mentre uno meno marcato darà un tono più alto.
Ogni verdura, inoltre, ha un suo utilizzo specifico: ad esempio, una patata dolce è ideale per ottenere un'ocarina, mentre un germoglio di bambù è perfetto per un flauto.
Orbene, se vi state anche chiedendo con quali basi i due artisti possano costruire strumenti musicali, beh, sappiate che il padre di Weidong e Weiping era maestro di musica.
Il fatto poi che i due "artisti" abitassero nella provincia agricola di Anhui dove le verdure sono evidentemente disponibili in abbondanza ha fatto il resto.
Ora, tra il serio e il faceto, i due stravaganti strumentisti sono ospiti di tantissimi programmi televisivi cinesi così che, oltre alla fama e alla gloria, hanno anche scoperto che di questa loro strana "arte" possono vivere.

Guarda il video





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: strumenti musicali con verdure, strumenti musicali vegetali, suonare ortaggi, musica con verdure

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons