Bevo ma solo per farmi la poltrona!

 

 

Bevo ma solo per farmi la poltrona!

Per carità, non vogliamo incitare nessuno ad alzare il gomito, tutt'altro, però questa chaise lounge (che noi italiani chiamiamo anche cislonga) potrebbe davvero andare bene ed essere un bizzarro trofeo per gli amanti del vino.
Ovviamente stiamo scherzando perché Cortiça è una poltrona progettata da un team dello studio di design DMFD di New York che l'ha costruita utilizzando esclusivamente i tappi di sughero delle bottiglie di vino.
Dalle linee sinuose come si conviene al genere, questa chaise lounge è un elemento d'arredamento ecologico e funzionale visto che, grazie al suo ridottissimo peso, può essere spostata a piacimento in ogni angolo della casa, ma che può trovare posto anche sul prato del giardino di casa.
Ora, noi ci siamo già chiesti quanti tappi sono stati necessari per realizzare questa poltrona, sicuramente migliaia è la risposta, ma ancor più vorremmo sapere: chi si è bevuto tutto quel vino?
A parte gli scherzi, Cortiça non è solo un studio di design, ma può anche essere acquistata.
Per maggiori informazioni e prezzi (non certo a buon mercato!) chi è interessato può dare un'occhiata sul sito del produttore.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: riciclare tappi sughero, poltrona con tappi vino, riciclare tappi bottiglie

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons