Anche i musei possono diventare più sostenibili

 

 

Anche i musei possono diventare più sostenibili

A volte sono proprio le piccole cose a fare la differenza.
Così è sufficiente sostituire le lampade a incandescenza e sostituirle con altre a led per illuminare la Biblioteca Pinacoteca Ambrosiana di Milano per risparmiare circa il 70% sul consumo di energia elettrica.
I nuovi led appena installati hanno una potenza inferiore rispetto al vecchio sistema d'illuminazione alogena che consentono al museo un risparmio energetico di oltre 30 mila kwh pari a circa 4.000 euro.
Non solo: la durata delle nuove lampade è molto più lunga di quelle ad incandescenza (circa 30 mila ore) e questo permetterà una sensibile riduzione anche dei costi di manutenzione e di sostituzione dei corpi illuminanti.
Per non parlare del patrimonio artistico che non verrà sottoposto inutilmente a un eccessivo calore con un considerevole miglioramento della conservazione delle opere che, grazie alla particolare tonalità dei led, mettono in evidenza particolari e dettagli finora poco visibili come, ad esempio, la celebre opera "Canestra di frutta" del Caravaggio conservata in una delle sale ristrutturate con la nuova illuminazione.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecoturismo, turismo sostenibile, turismo responsabile, agriturismi, biohotel, ecovillaggi, vacanze sostenibili, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons